Scarica app di Holdent
Scarica l'app holdent
Lun - Sab: 09.00 - 20.00
Prenota la prima visita
800 12 99 99

Curiamo i nervi interni del dente

Endodonzia

Cos’è l’Endodonzia?

L’Endodonzia è quella scienza medica, che si occupa dei tessuti interni del dente, delle patologie e dei trattamenti correlati. Quando questi tessuti si ammalano o vengono danneggiati dalle carie o da traumi, il trattamento endodontico permette di salvare il dente.
Il trattamento endodontico o canalare viene anche comunemente conosciuto come devitalizzazione di un dente.

A cosa serve?

Il trattamento endodontico è necessario quando la polpa (per intenderci il tessuto molle interno al dente) è infiammata a causa di una carie o di un trauma che provoca una frattura o una scheggiatura del dente.
Il nervo del dente (o polpa dentaria) è un tessuto costituito da arterie, vene e terminazioni nervose. Nell’età dello sviluppo, il nervo ha il compito di formare la struttura portante calcificata del dente (dentina). La decalcificazione e distruzione dei tessuti duri del dente può portare ad irreversibili infezioni. In questo caso, non è sufficiente ma è necessario a provvedere alla devitalizzazione del dente.

Come accorgersi di avere una carie?

E’ possibile che in fase iniziale, la carie non dia segni della sua presenza. E’ anche possibile che i sintomi siano talmente lievi da indurre a non preoccuparsene. Solitamente questo avviene durante il primo stadio. A a volte può capitare che anche quando il dente è distrutto dalla carie, il paziente non se ne accorga e non provi nessun dolore o fastidio. Un controllo periodico dal dentista, verificherà lo stato dei denti e l’eventuale presenza di carie.
Tuttavia, tra i sintomi della presenza di una carie può esserci la sensibilità al freddo. Tale sensibilità può anche essere causata dalla scopertura dei colletti (la parte dei denti vicino alla gengiva) dalle abrasioni dello spazzolino da denti oppure da una particolare acidità del cavo orale. Anche digrignare i denti può generare sensibilità al freddo.
Escluse le situazioni sopra riportate, quando la sensibilità al caldo, al freddo, al dolce, al salato è anche accompagnata da un dolore o da un fastidio localizzato, questo rappresenta sicuramente un sintomi della presenza della carie.
E’ necessario, quindi intervenire, con la rimozione della caria, con un’otturazione del dente oppure nei casi più estremi con un trattamento endodontico (o cura canalare), più comunemente conosciuto come devitalizzazione.

© HOLDENT 2017/2018